giovedì 16 dicembre 2010

Trvstever

Che dire di Trvstever? sono anni che un personaggio misterioso attacca sti sticker su cartelli stradali, cassette postali, pali, divieti di sosta, sensi unici, ed in questo caso il personaggio in questione è proprio a senso unico. Estremo e quasi fastidiosa questa sua coerenza e costanza che lo ha reso negli anni l'appiccicatore de addesivi piu prolifico de Roma...

mortacci...




mercoledì 15 dicembre 2010

Joseph Soudani-Roman

Seconda clippetta Roman stavolta con il desaparecido Joseph "Josefù" Soudani ed il suo incredibile stile nigga...aaò aaaaaa Josef ma quanto ce facevi sognà col tuo stile pantera?! Cazzo i bs tail e bs lipslide piu stilosi e scialati che umana mente ricordi...na vorta eri pure un bravo ragazzo ma te sei fatto fregà dalla routine quotidiana...
MI-TO!

non me fate incazzà che sennò tiro fuori i bei tempi andati del Foro Italico con tutti i suoi cinematografici personaggi...

sabato 11 dicembre 2010

Roman Skateboards

A metà anni '90 furono partorite le due realtà skateistiche Romane autoprodotte più importanti di tutti i tempi: Trvstever, frutto della mente del trasteverino Papik Rossi, DJ con un' imbarazzante cultura musicale, amante dei sampietrini e del buon Chianti; e Roman Skateboards di Andrea Prosciutti, eccentrico artista surreale noto per la sua impulsiva creatività e un amore incondizionato per tutti i giocattoli. Recentemente si è trasferito in Australia dove continua a portare avanti il suo marchio. Questo è il primo di tre pubblicità Roman che fece qualche anno fa featuring Joseph Soudani, Jonathan Levin, e Ale Martoriati, che è il protagonista di questa clippetta qui sotto...

Andrea we love i robbottini Roman!!   

mercoledì 1 dicembre 2010

Marcin's Pipe Dreams

Qualche anno fà furono scoperti dei fullpipes in vetroresina dentro a dei fabbriconi abbandonati dove ci facevano dei rave. Quelle due volte che ci andai a skeitare fu una cosa surreale. Stavo dentro questi tubi giganteschi aperti solo ad un' estremità e skeitandoci ti inghiottivano e rimbombava tutto. I tubi ti avvolgevano completamente. Ebbi la sensazione per un momento di essere tornato nel grembo materno. I tubi erano come un ritorno simbolico all'utero, da dove nacque tutto. L'essenza.
Questi fullpipes furono scoperti da Marcin Solecki durante un rave party insieme alla sua ragazza. Marcin, lo sò che lassù ancora te li stai skeitando, maledetto ;) Solo che il tuo non è stato un ritorno simbolico, Marcin. Nessun fullpipe potrà riportarti fra noi...ma la tua memoria, si, sui muri di Roma, nella mente, nel cuore...
Marcin, ti voglio bene.

You"tube" ha gentilmente tolto l'audio originale al video girato e montato da Francesco Pinna...Ma er Polacco se ne frega perchè è er mejo!!

25/12/1985-14/05/2010
Marcin Forever

Switch heel in heaven!